Il Post Vendita in tempo di crisi

different post vendita

In controtendenza al periodo di recessione che stiamo attraversando c’ è un settore che è ancora in grado di catturare l’attenzione dei consumatori : il post vendita.

Questa conferma arriva nuovamente da una ricerca internazionale che è stata commissionata da American Express e Echo Research.

La ricerca ha evidenziato come noi italiani (al top tra gli europei, sotto solo a Gran Bretagna e in linea con la Francia) siamo disponibili ad investire ben il 9% in più per avere un ottimo customer service e un servizio alla clienti eccellente. Il dato emerso è rimasto positivamente invariato come era stato nel 2011: il 63% degli intervistati nel sondaggio ha dichiarato che ha speso di più con realtà che assicuravano un rapporto positivo come clienti e il 59% dichiara che sarà disponibile a spendere di più per avere un servizio migliore.

La ricerca è interessante anche perché lancia un messaggio importante alle aziende, oggi più che mai da non sottovalutare: le interviste effettuate hanno evidenziato che 2 italiani su 5 abbandonano un acquisto programmato se gli standard qualitativi del personale con cui si relazionano non si dimostrano all’altezza delle aspettative.

L’efficienza oggi rappresenta un grosso aiuto e la qualità è la via da perseguire per differenziarsi, proprio a causa della situazione economica, che se è un ostacolo, per il post vendita può rappresentare un’opportunità: poter contare su un post vendita aziendale in grado di dare concretamente una mano ai consumatori fa la differenza tra un’impresa normale e la nostra.

Vai alla sorgente dell’articolo.

Categorie: News
Tags: , , ,

LASCIA UN COMMENTO